Francesca Caschera

4B liceo economico sociale
Vincitori del canale A (lingua italiana),

Torna alla scheda della scuola
Traccia:
3 Non sono "Io" che decido il "mio" desiderio, ma è il desiderio che decide di me, che mi ustiona, mi sconvolge, mi rapisce, mi entusiasma, mi inquieta, mi anima, mi strazia, mi potenzia, mi porta via. (Massimo Recalcati) Nessuno di noi decide chi desiderare, non è frutto di un calcolo e regole,non è razionale. Il desiderio è ciò che mette in movimento la vita, un'esistenza senza desiderio è un'esistenza condannata all'immobilità. Ma come si accende il desiderio e come si mantiene acceso? Il desiderio sorge nella mancanza e vive nella distanza...