William Natale

5 C
Vincitori del canale A (lingua italiana),

Torna alla scheda della scuola
Traccia:
AMBITO TEORETICO La distinzione tra necessario, reale e possibile sussiste propriamente solo "in abstracto" e quanto al concetto, mentre nel mondo reale le tre cose ne formano una sola. Infatti tutto ciò che accade, accade "necessariamente", in quanto accade per delle cause, e queste a loro volta hanno anch'esse delle cause, sicché tutti gli avvenimenti del mondo, i grandi come i piccoli, formano una rigorosa concatenazione di ciò che necessariamente si produce. Conformemente ogni reale è insieme necessario, e nella realtà tra effettualità e necessità non c'è differenza; e così pure non ce n'è nessuna tra effettualità e possibilità: giacché ciò che non è accaduto, cioè non è divenuto reale, non era neanche possibile: perché le cause, senza le quali non si sarebbe mai potuto produrre, non si sono esse stesse prodotte, né potevano prodursi, nella grande concatenazione delle cause: si trattava dunque di una cosa impossibile. Ogni processo è quindi o necessario o impossibile. A. Schopenhauer, L'arte di essere felici